bas-relief

(redirected from Bassorilievo)
Also found in: Encyclopedia.

bas-re·lief

 (bä′rĭ-lēf′)
[French, from Italian bassorilievo : basso, low (from Medieval Latin bassus) + rilievo, relief (from rilevare, to raise, from Latin relevāre; see relieve).]

bas-relief

(ˌbɑːrɪˈliːf; ˌbæs-; ˈbɑːrɪˌliːf; ˈbæs-) or

bass-relief

n
(Art Terms) sculpture in low relief, in which the forms project slightly from the background but no part is completely detached from it. Also called (Italian): basso rilievo
[C17: from French, from Italian basso rilievo low relief; see base2, relief]

bas-re•lief

(ˌbɑ rɪˈlif, ˌbæs-; ˈbɑ rɪˌlif, ˈbæs-)

n.
relief sculpture in which the figures project slightly from the background. Also called low relief.
[1660–70; < French, on the model of Italian basso rilievo. See base2, relief2]
Translations

bas-relief

[ˈbæsrɪˌliːf] Nbajorrelieve m

bas-relief

[ˌbɑːrɪˈliːf]
n
(= technique of sculpture) → bas-relief m
(= sculpture) → bas-relief m
modif [design] → en bas-relief

bas-relief

nBasrelief nt
References in periodicals archive ?
Nata come "strumento capace di andare oltre i dati statistici che ci dicono quanti sono oggi gli inoccupati e i precari ma lasciano ciascuno di loro solo con i suoi problemi" (Tibaldi, "Editoriale" 2006, 3), la rivista (che prende il nome da uno strumento usato in edilizia) ha inteso riportare il tema del lavoro alle sue dimensioni piu quotidiane e ha raccontato, in presa diretta, (3) le storie piu disparate, dando vita cosi ad "una specie di bassorilievo sociale" (3) tramite cui ricostruire, in controluce, uno spaccato dell'Italia del lavoro contemporanea, con tutte le sue contraddizioni, le sue disfunzioni, le sue speranze.
Bassorilievo col tracciato del "sulcus primigenius".
Ne I promessi sposi sono menzionate diverse opere figurative: il tabernacolo presso cui don Abbondio incontra i bravi, il bassorilievo evocato per descrivere il duello di Ludovico, i ritratti di famiglia nel palazzo di don Rodrigo, l'immagine di Psiche, la statua di Filippo II che cambia di nome col cambiare delle ideologie al potere, l'arco di trionfo eretto fuori Lecco in onore di Federigo Borromeo (57, 149).