Irrelate

Related to Irrelate: unrelated, irrelevant

Ir`re`late


a.1.Irrelative; unconnected.
Webster's Revised Unabridged Dictionary, published 1913 by G. & C. Merriam Co.
Mentioned in ?
References in periodicals archive ?
irrelate, irriducibili ad una norma comune ed isolate nel proprio
One note suggests that De Quincey connected Hogarth's serpentine line with the search for obscure, dark unities within apparently irrelate or contrary materials.
Con il vantaggio--da non sottovalutare--della potenzialita illimitata di un simile laboratorio, che consente di produrre molteplici soggetti dalle medesime particelle irrelate. (Andreoli, 1997: 172) Nei taccuini, insomma, Pirandello raccoglieva e conservava appunti e annotazioni che riteneva probabilmente ancora gravidi di "potenzialita".
Capitano cose che non hanno conseguenze, che cadono e rimangono li, irrelate, sul fondo.
(4) Moretti organizza, dunque, la narrazione in modo tale che lo spettatore percepisca il testo filmico come la libera trascrizione di una somma di esperienze irrelate. (5)
Naturalmente le diversita devono essere intese quali rnanifestazioni diverse ma solidali dell'universalita umana, non quali diversita selvagge, irrelate e assolute, che si ignorano e negano reciprocamente.
Questo, in parte, spiega come mai si riscontri un uso delle irrelate tra le varie strofe.
Gli altri tre tipi di immagini oniriche sono invece dotati, per Macrobio, di un preciso valore profetico: l'oraculum si ha quando un personaggio di autorita (un antenato, un magistrato, un sacerdote o un dio) rivela il futuro e consiglia una strategia per affrontarlo; la visio e un'anticipazione per cosi dire "letterale" di un fatto che e ancora di la da venire (l'inaspettato incontro con un amico che vive lontano nelle stesse circostanze che il sogno ha anticipato); il somnium e la copertura con un velo di immagini irrelate ("figuris et ...
Che un componimento come Tarantella (1948) possa rivelare la filigrana di uno strambotto (o magari di un rispetto) e cosa certa, se badiamo allo schema rimico (con X segnalo le rime irrelate): ABABXCCXDD, e se teniamo conto che i versi sono tutti discreti endecasillabi, a parte il terzultimo e penultimo, e ognuno costituisce un verso-frase: