denotate

(redirected from denotare)

denotate

(ˈdiːnəʊˌteɪt)
vb (tr)
archaic to denote (something)
References in periodicals archive ?
E un principio di differenza tra le cose che originariamente consentiva di denotare la loro non equivalenza.
Il grande interesse di Galanti per i romanzi piu che denotare un "fiotto preromantico" che sale "dal profondo del suo essere" (Venturi, 1962: 947) rientra--afferma Sebastiano Martelli--"nella progettualita didascalico-utilitaristica della letteratura illuminista sostenuta da Diderot [...], da D'Alembert e da altri enciclopedisti; anche per gli slittamenti sentimentali, psicologici, emozionali siamo comunque nel dominio dell'illuminismo, che con la componente sensistica e rousseauiana comprendeva questi slarghi verso la sensibilita, i sentimenti, le passioni" (Martelli, 2011: xcii-xciii).
Il ricorso al flashback "di anticipo" (Piccardi e Signorelli 78) sin dalle prime battute, oltre a denotare la volonta di rompere la narrazione tradizionale, rivela la necessita di impiantare nella storia la radice profonda del sentimento, al quale e affidato il compito di trasfigurare tutti gli eventi.