rilievo


Also found in: Thesaurus, Medical, Legal, Financial, Encyclopedia.
Related to rilievo: alto-relievo

rilievo

(riˈljevo; English ˌrɪlɪˈeɪvəʊ)
n, pl -vi (-vi; English -viː)
(Art Terms) another name for relief9
ThesaurusAntonymsRelated WordsSynonymsLegend:
Noun1.rilievo - sculpture consisting of shapes carved on a surface so as to stand out from the surrounding backgroundrilievo - sculpture consisting of shapes carved on a surface so as to stand out from the surrounding background
alto relievo, alto rilievo, high relief - a sculptural relief in which forms extend out from the background to at least half their depth
bas relief, basso relievo, basso rilievo, low relief - a sculptural relief in which forms extend only slightly from the background; no figures are undercut
half-relief, mezzo-relievo, mezzo-rilievo - a sculptural relief between low relief and high relief
sculpture - a three-dimensional work of plastic art
References in periodicals archive ?
Enrico Fenzi mette in rilievo quanto Dante si rifaccia a Seneca riproponendo il nesso tra i due scrittori a proposito di Ulisse con riferimento a Alessandro di cui Seneca fa "un modello umano di enorme impatto emotivo e intellettuale, quasi l'archetipo stesso dell'uomo che vuole andare oltre, rompere i confini del mondo" (71); allo stesso modo Seneca non condanna apertamente Ulisse e "il viaggio in se, tant'e vero che esalta proprio l'esperienza conoscitiva propria della dimensione del viaggio" (71).
D'Annunzio arriva a una piena consapevolezza di se gia a sedici anni--da quel che viene fuori dall'autoritratto consegnato all'amico Cesare Fontana; comprende bene che al carisma deve fare seguito un'osservabilita di rilievo per meritare un posto al sole.
Tale riflessione costituisce anzi un'influenza cosi di rilievo che Torelli stesso, nell'introdurre la Merope, sua prima tragedia, dichiara di aver preso a comporre il testo mentre formulava l'interpretazione di un oscuro passaggio aristotelico riguardante le tragedie di lieto tine, quasi che l'elaborazione poetica divenisse esemplificazione e "prova sperimentale" di una possibile esegesi dell'altro testo.
Fra tutti spicca, per la serieta delle dimostrazioni e l'esaustivita degli aspetti affrontati, il saggio di Johannes Bartuschat, "Boccace et Ovide: pour l'interpretation de l'Elegia di Madonna Fiammetta." Vi viene messa in rilievo la ricchezza e la varieta dei modelli--classici, ma anche medievali, come l'Elegia di Arrigo da Settimello--di cui il Boccaccio si serve per innalzare il registro della sua opera, e la varieta dei modi con cui i modelli sono integrati nel nuovo testo.
L'analisi dell'esperienza pirandelliana sembra darsi come l'ennesimo prisma critico legato alla figura dei girgentino: attraverso le pagine della rivista dedicate a Pirandello, l'autrice fornisce una notevole quantita di dati sulla rivista stessa e sulla storia editoriale in cui si susseguono figure di rilievo della vita teatrale entre deux guerres, quali Cavacchioli, Fracchia ed altri.
E evidente come a questo punto l'analisi di Frare abbia guadagnato un risultato di grande rilievo, la scoperta della stupefacente attualita di Manzoni come scrittore che, nella pratica del romanzo, non solo anticipa problematiche tipiche della postmodernita, ma ne scioglie anche una delle piu caratteristiche aporie.
Grazie alla messa in rilievo della fitta e completa trama dei suoi punti di riferimento, si spiegano in modo ragionato le scelte innovative nell'opera di Kreglianovich, a partire dall'estrema valorizzazione dello spazio dato alle scene di massa e dall'abolizione delle norme aristoteliche, in linea con l'attenzione al nuovo gusto del pubblico e i nuovi mezzi che la rappresentazione scenica metteva ormai a disposizione.
La fuga di Liala e Giovanna ebree (in "Non solo Shoa"), prima ad Assisi, e poi al seguito di un americano, definisce i contorni strazianti di un momento drammatico della storia d'Italia, quello della Shoa, che vide la deportazione a Mathausen di figure di rilievo dell'intellighentia italiana, come Guido del Reietto, che torna dal campo di concentramento, per essere additato ormai da tutti come un reietto.
La traduzione rifugge dal posizionamento isolato e fortemente in rilievo di "1o sconosciuto respiro," attenuando la frammentazione dell'originale ma risolvendo il problema di un inglese in questo caso piU verboso dell'italiano.
Tra i primi punti che Cristina Mazzoni mette in rilievo e la sua convinzione che "the perceived incompatibility between feminism and Christianity is itself a source of strength rather than dismay" (194) e considera Gemma sotto l'aspetto di una donna che, per mezzo della sua "santita", ha cercato di sovvertire le strutture patriarcali della Chiesa ed eliminare la marginalizzazione delle donne (195).
Chi racconta assegna un ruolo diverso ai due tempi: l'imperfetto, proprio per la sua dimensione aspettuale imperfettiva, designera le azioni che esprimono abitudine, continuita, progresso, mentre il passato remoto, che esprime, si sa, l'aspetto perfettivo proprio del verbo, ha il ruolo di indicare azioni compiute nel tempo, lontane dal momento dell'enunciazione, e di rilievo all'interno del testo narrativo.