vettura

vettura

(vɛˈtuːrə)
n
an Italian carriage with four wheels, esp one hired out
References in periodicals archive ?
Due giorni prima del 27 febbraio Antoniani venne accompagnato in Svizzera a bordo dell'autovettura predisposta per il suo trasporto con la carrozzina, con alla guida Cappato, e, nella stessa vettura, o in altra di accompagnamento, la madre, la fidanzata e la madre di quest'ultima.
I due ragazzi a bordo del ciclomotore sono morti, mentre l'agente e ancora riuscito a scappare ed a nascondere la vettura in una rimessa.
Giunsero dove confusione, chiasso, splendore erano al sommo e la vettura, rassegnata, fermo.
Alla fine degli anni Cinquanta una legge fissa i salari minimi contrattuali; (1) a meta del 1960 la Fiat produce la Cinquecento Giardinetta, "una vettura ideale che serve sia per il lavoro sia per il turismo; " (2) il censimento del 1961 rileva che, per la prima volta in Italia, gli occupati nell'industria e nel settore terziario superano quelli dell'agricoltura: (3) il "miracolo economico" e in atto.
Coffee grinding was not the only early venture, or "vettura" to be more precise (Italian for car).
Cospicua la somiglianza a livello formale tra i primissimi piani "feticizzanti" che Camerini e De Sica fanno rispettivamente della vettura e della bicicletta quando si tratta di introdurre l'oggetto che permette il "salto di qualita" ai protagonisti.
Il lavoro cinematografico si differenzia radicalmente dal libro di Sinclair perche Petit elegge di percorrere il tragitto stradale londinese guidando, filmando con una videocamera attraverso il parabrezza della vettura. Il film si compone per la maggior parte di due narrative su split screen: sul quadrante di sinistra, la ripresa di Petit del percorso, sulla destra, il commento visivo di Sinclair con materiali fotografici e mappe.
Di tutto questo il film non reca traccia, sostituendo, pero, i frequenti riferimenti cinematografici del romanzo, con la presenza attoriale di Nanni Moretti, cui e affidato il ruolo principale, e con il cammeo che Roman Polanski offre al personaggio del super direttore Steiner, il cui monologo sul risarcimento alle vittime della shoah, contenuto nel libro, viene taciuto dall'angolazione dell'inquadratura, all'esterno dell'abitacolo della vettura dove si svolge il dialogo.
febbraio 1992, quando, con un mandata d'arresto, una vettura dal